Articolo: Giocare a [RI]conoscere Roma

Giocare a [RI]conoscere Roma
Buongiorno, bella gente giochiamo a [RI]conoscere Roma?
Avanti, dove mi trovo? Thelma Cesarano
http://www.ilmessaggero.it/roma/senzarete/roma_twitter_facebook_thelma/notizie/274218.shtml

di Davide Desario –

DIRETTORE IlMessaggero Online

Altro che Ruzzle. Altro che Farmville o Clash of Clans. Uno dei giochi più belli che viaggia in questo momento sul web l’ha inventato Thelma Cesarano, blogger romana, una globetrotter 2.0 che gira il mondo e lo racconta su Facebook e Twitter e sul suo sito www. thelmafriends.com.

Ma poi torna sempre a Trastevere. E quando è nella Capitale non perde occasione per divertirsi e divertire i suoi amici e followers. Come? Pubblicando fotografie di scorci di Roma e invitando tutti ad indovinare la strada, il vicolo, la chiesa.

Un indovinello semplice che da una parte diverte ma dall’altra educa. Perché molti di noi magari conoscono bene Carnaby Street a Londra, ogni insegna della Fifth Avenue a New York, la giostrina di Montmatre a Parigi o il grattacielo di Osaka. Sappiamo riconoscere la caletta della Sardegna da un semplice scoglio, il rifugio di Cortina d’Ampezzo dal profilo delle montagne, la spiaggia di Sabaudia dalla distanza dal promontorio del Circeo.

Ma spesso la nostra Roma ci è sconosciuta. Non sappiamo quante bellezze nasconde: un fioraio storico, una scalinata da innamorati o una terrazza fiorita. E la prova sono proprio le risposte degli amici di Thelma: «Via Giulia?», «Garbatella!», «Allora Pigneto». «Rione Monti?». «Via Panisperna»… e così via alla scoperta di questa Roma così difficile ma così bella.

Una città che per conoscerla tutta bisognerebbe avere più tempo. Senza sprecarlo con Ruzzle.

davide.desario@ilmessaggero.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA